La certificazione Java SE 7 Programmer I

sun-oracle

Con l’acquisizione della Sun Microsystem da parte di Oracle Corporation avvenuta a inizio 2010 i percorsi e i nomi delle certificazioni java hanno subito un parziale stravolgimento, creando un bel po’ di confusione in quanti si fossero abituati alle suddivisioni e ai livelli riconosciuti sino a quel momento.
Facendo ordine tra le sigle andiamo a vedere il programma del primo step da conseguire tra le varie certificazioni a disposizione, ovvero il gradino più basso da cui partire per poi proseguire (chi ne avesse intenzione) nella scalata verso argomenti più complessi e specifici.
Il codice associato a questo esame è 1Z0-803 e il nome Java SE 7 Programmer I (esiste anche il II, con argomenti più avanzati). Per sostenerlo bisogna iscriversi sul sito della Pearson, selezionare sede e giorno dell’esame, e pagare il voucher di 238 euro. Ogni dettaglio sugli argomenti affrontati, sul punteggio minimo da realizzare e diverso materiale di preparazione è disponibile alla pagina dedicata sul sito di Oracle.
Ecco il programma completo tradotto in italiano:

Continue reading

Considerazioni sul modificatore static

Capire il funzionameno del modificatore static è uno dei primi argomenti ostici che si troverà ad affrontare il programmatore java alle prime armi (a meno che non abbia già esperienza con altri linguaggi orientati agli oggetti). Tale modificatore è molto potente e può essere applicato sia alle variabili che ai metodi di una classe.
Trattandosi di un modificatore di classe, le sue caratteristiche vengono ereditate dalla classe nel suo complesso, e non dalle singole istanze. Cambiando il valore associato ad una variabile static, ad esempio, tutte le istanze della classe (indipendentemente dal valore che hanno in quel momento) assumeranno automaticamente il nuovo valore. Ciò non accade se la variabile non è statica: in questo caso, infatti, le varie istanze potranno avere valori differenti associati alla variabile non statica.
Vediamo un esempio. Creiamo una classe con una variabile non statica eta e una variabile statica ETA:

Continue reading

Configurazione di JSF (MyFaces) con Eclipse e Tomcat

Java Server Faces (JSF) è un framework java basato sul design pattern architetturale Model-View-Controller. Esistono diverse implementazioni del framework: oltre a quella Sun, sono disponibili anche le implementazioni Oracle e quella Apache (MyFaces), che analizzeremo in questo breve esempio. Per iniziare con la realizzazione del nostro progettino introduttivo, che chiameremo JSF_MyFaces_Tutorial, procediamo con la creazione di un nuovo Dynamic Web Project settando le impostazioni come segue:
JSF1
Continue reading